Calendario 2014. La selezione delle foto

pubblicato 12 dic 2013, 12:42 da marco maraviglia   [ aggiornato il 21 dic 2013, 11:57 da massimo vicinanza ]

Terminata la selezione delle immagini fotografiche del concorso fotografico per il calendario 2014 "L'Amico Peloso. Cani e Gatti". Qui descriviamo come sono state scelte le foto.

Modus operandi. Abbiamo selezionato le immagini per il calendario “L’Amico Peloso. Cani e Gatti” non esclusivamente in base alle qualità tecniche e compositive delle foto, ma considerando anche molti altri parametri, ugualmente importanti.

Organizzare un bel calendario non è semplice perché bisogna rispettare alcune impostazioni editoriali, prima di tutte la sequenza stagionale, per cui è indispensabile individuare le foto più appropriate in base allo scorrere dei mesi. 
La copertina, poi, deve collegarsi al soggetto del calendario nella maniera più coerente possibile e, allo stesso tempo deve essere semplice, diretta, intellegibile.

http://www.photopolisnapoli.org/associazione/news-associazione/donazione-calendario-2014-amico-peloso
Per la selezione dei mesi abbiamo tenuto conto di vari fattori, fra cui quello dell’alternanza di primi piani, piani medi e campi lunghi per non annoiare, ad esempio, con soli primissimi piani.
Altro parametro è stato quello di inserire, sì, anche la presenza umana, ma individuando quelle immagini in cui il soggetto principale era l’animale e non l’uomo.
L’alternanza tra foto a colori e in bianconero è stata altra condizione per dare un buon ritmo visivo tra un mese e l’altro.

Ci siamo inoltre imposti il vincolo di assegnare 6 mesi per i gatti e 6 per i cani.
E infine ci siamo lasciati anche guidare dagli stati d’animo evocati dagli animali ripresi, una cosa non evidente in tutte le fotografie, anche se tecnicamente ineccepibili.
In alcuni casi abbiamo aperto i gruppi di foto che si contendevano la vittoria affiancandole, ingrandendole, rimpicciolendole, spostandole tra di loro e scrivendo in segreto i codici di 2 o 3 foto su 6 per poi confrontare le nostre preferenze in maniera autonoma.

Il concorso era aperto a tutti, fotografi professionisti, fotoamatori e dilettanti, non abbiamo nemmeno voluto imporre il vincolo dell’inquadratura (orizzontale o verticale) per lasciare ai partecipanti la massima libertà interpretativa.
Abbiamo reso disponibile nel sito una FAQ (risposte a domande frequenti) che abbiamo rilanciato nell’evento.
Insomma, abbiamo cercato di fare del nostro meglio.

Scegliere le foto da inserire nel calendario non è stato semplice: una full immersion durata otto ore e non gratuitamente, ma in cambio del piacere di fare un qualcosa in cui crediamo. Perché la simpatia e la fiducia disinteressata che ci offrono i nostri “amici pelosi” ci fa guadagnare benessere psicologico e quindi salute fisica, ed è giusto poter fare qualcosa per loro. Almeno provarci.

Ringraziamo di cuore tutti voi che vi siete prodigati nel partecipare come fotografi, ringraziamo Stella Cervasio, Garante dei Diritti degli Animali di Napoli, per il sostegno che ci sta dando e che ci darà, ringraziamo la Provincia di Napoli per aver concesso il patrocinio morale al nostro progetto dando così più ufficialità all’iniziativa, anticipiamo i ringraziamenti a Rosario Spanò alias Producktion Multimedia che sta curando la grafica del calendario. E, naturalmente, un grazie particolare va a tutti coloro che stanno donando una piccola quota
(*) per raggiungere l’obiettivo per cui è nata questa iniziativa, riuscire a stampare un bel numero di copie del calendario da distribuire nelle scuole a rischio della nostra provincia.

Marco Maraviglia e Massimo Vicinanza


(*) I primi benefattori:
  • Massimo Vicinanza
  • Valentina Ambrosio
  • Paola Morandino
  • Luigi Maffettone
  • Cristiana De Gaudio
  • Rosanna Bandieri
  • Mariangela Contursi
  • Silvio Luise
  • Monica Memoli
  • Vincenzo Tarallo
  • Daniela Salimbeni