News‎ > ‎

Steve McCurry per un’Africa migliore

pubblicato 27 ott 2014, 08:01 da marco maraviglia   [ aggiornato in data 27 ott 2014, 08:18 ]

Con immagini fuori dal suo stile, Steve McCurry ha realizzato il calendario 2015 della Lavazza per un progetto di sviluppo agricolo.


Calendario Lavazza 2015 Steve McCurry
Negli ultimi anni sono sempre di più le aziende che adattano le loro campagne pubblicitarie ad operazioni di marketing emozionale, non fini a sé stesse ma improntate verso operazioni di solidarietà e sostenibilità. Comunicazione etica che crea un valore aggiunto, un valore sociale all’azienda e a chi ne viene coinvolto.

La Lavazza, nota azienda italiana di caffè, percorre questa strada realizzando un calendario che sosterrà un progetto agricolo in alcuni paesi africani.

Dietro l’idea c’è l’input di Carlo Petrini (fondatore di Slow Food e della rete internazionale delle comunità del cibo Terra Madre) che stimolò Giuseppe Lavazza a realizzare un calendario dedicato ai contadini e non con le solite fotomodelle da urlo. 

The Earth Defenders – I Difensori della terra” è il titolo del calendario che è stato messo in vendita al Salone del Gusto di Torino (23-27 ottobre) e il cui ricavato sarà destinato al progetto 10.000 orti in Africa di Slow Food.

Ritratti ambientati in esterni di dodici contadini africani, immagini non fotogiornalistiche come nello stile di McCurry, ma organizzate, in posa e con successiva postproduzione in perfetto stile pubblicitario. Perchè, in fondo, la comunicazione pubblicitaria deve compiere ancora tanta strada prima di comprendere appieno i nuovi cliché per avvicinare il pubblico in maniera realistica e virale.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento sull’operato di McCurry e Lavazza per questa iniziativa, leggi l’articolo di Michele Smargiassi:
Un caffè corretto al (Mc) Curry.

Tutte le immagini del calendario puoi vederle qui.