News‎ > ‎

Un libro-documento dal basso sulla centrale del Garigliano dismessa

pubblicato 27 mar 2012, 10:58 da marco maraviglia   [ aggiornato in data 27 mar 2012, 10:59 ]

Un appello per un progetto di Francesco Claudio Cipolletta e Raffaele Capasso per la realizzazione di un libro documento cofinanziato dal basso sulla centrale nucleare dismessa del Garigliano e il territorio abbandonato.


"Un anno fa siamo stati selezionati per la pubblicazione di un libro del nostro lavoro da un progetto editoriale parigino, Crowdbooks, gestito dal curatore editoriale di Magnum Photos" racconta Claudio Cipolletta, "la particolarità di questo progetto è che si fonda sul crowdfunding, sul finanziamento partecipativo, ovvero sul sostegno dal basso ai progetti. Il sistema è nato negli States, iniziato con l'esperienza di kickstarter, un sito su cui artisti di tutti i tipi mostrano i loro progetti e chiedono un sostegno per finire di completarli. Crowdbooks è il primo progetto al mondo per l'editoria artistica e fotografica di questo tipo.
Abbiamo un budget da raggiungere entro 60 giorni che coprirà solo le spese di produzione e distribuzione, nessuno guadagna niente, lo si fa "per la gloria" ed il piacere di avere il libro stampato. Se si raggiunge la cifra entro i termini stabiliti si va in stampa, altrimenti i soldi tornano interamente ai rispettivi mittenti. Questo sistema permette di produrre progetti tenendosi completamente al di fuori dell'editoria classica e permettendo scelte anche più azzardate e raffinate nel modo di produrre il libro."

Il libro sarà prodotto in una tiratura limitata di 500 copie. Sarà stampato su carta riciclata al 100% e rilegato e cucito a mano ad Hong Kong con una copertina quadrupla in kraft da 2,5 mm.

Sul sito si può contribuire acquistando dei "pledge" a cui corrispondono delle ricompense di diverso valore che vanno dal libro in edizione semplice, quella firmata limitata con stampa autografata, una t-shirt disegnata appositamente da K2 (un illustratore Hawaiano che ha collaborato con gli autori del progetto), a stampe limitate di dimensioni maggiori, fino alle offerte corporate che permettono alle associazioni di avere più copie del libro ed il loro logo stampato nei crediti.

DETTAGLI